top of page

La verità sull'anoressia nervosa: 1 fatto

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare di cui molte persone hanno sentito parlare ma che non comprendono appieno. Non c'è da stupirsi: Gli stereotipi sull'anoressia abbondano e rendono difficile capire cosa sia vero o falso in questa condizione. Di conseguenza, potreste non notare i primi segnali di allarme in voi stessi o nelle persone a cui tenete.

Conoscere la verità sull'anoressia può salvare delle vite. Quando le persone affette da anoressia e disturbi alimentari correlati non comprendono la gravità della loro malattia, possono non cercare aiuto, afferma Philip Mehler, medico, fondatore e direttore medico esecutivo del Centro ACUTE per i disturbi alimentari e la grave malnutrizione di Denver.

"È fondamentale perseguire strategie di intervento precoce, come l'educazione e lo screening, per prevenire la malnutrizione cronica, le complicazioni sanitarie a lungo termine e la morte", afferma il dottor Mehler.

Allora, qual è la vera storia? Ecco 10 cose da sapere sull'anoressia.

1. Fatto: l'anoressia può essere causata da molti fattori

L'anoressia è una malattia mentale complessa causata da molti fattori che lavorano insieme e che svolgono tutti un ruolo di qualche tipo, afferma Chelsea Kronengold, ex direttore associato delle comunicazioni presso la National Eating Disorders Association (NEDA).

Secondo la Mayo Clinic, i fattori di rischio comuni per l'anoressia nervosa includono:

-Genetica

-Dieta

Transizioni di vita, come la fine di una relazione o una nuova casa, scuola o lavoro.

Tenete presente che due persone con lo stesso disturbo alimentare possono avere cause, sintomi, prospettive ed esperienze molto diverse, dice Kronengold.

"Sebbene possa essere utile identificare la radice del proprio disturbo alimentare, o quanto più è possibile scoprire, la guarigione è possibile anche senza essere in grado di individuare l'intera causa, soprattutto in termini di recupero fisico e comportamentale".





1 visualizzazione

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page